Kotlin Language

L'istruzione if

Classica istruzione di selezione legata al verificarsi di una condizione. Sintatticamente molto semplice

if (condizione)
{
....
}

Le parentesi graffe possono essere omesse se abbiamo una sola istruzione.
Nel caso in cui il nostro if si debba diramare su più condizioni la sintassi è altrettanto immediata

if (condizione)
{
....
}
else if
{
...
}
else
{
...
}


Se i casi sono solo 2 si può eliminare il branch che inizia con else if.
L'esempio che segue è molto semplice e illustra il caso completo:

  Esempio if1
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
fun main(args : Array<String>)
{
  val x = (Integer.parseInt(args[0]))
  if (x < 0)
  {
    println("Hai inserito un valore < 0")
  }
  else if (x == 0)
  {
    println("Hai inserito proprio il valore 0")
  }
  else
  println("Valore > 0")
}

leggendo un parametro dalla riga di comando come richiesto alla riga 3.
Questa istruzione è piuttosto interessante che puo essere usata anche come segue:

  Esempio if2
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
fun main(args: Array<String>): Unit
{
print("Inserisci un valore: ")
val s1 = readLine()
val x1 = s1!!.toInt()
print("Inserisci un valore: ")
val s2 = readLine()
val x2 = s2!!.toInt()
val max: Int
max = if (x1 > x2)
x1
else if (x1 < x2)
x2
else x2
println("Valore massimo = " + max.toString())
}

in pratica un modo rapido per attribuire un valore basandoci su di un filtro di selezione, il nostro if, appunto.